Archive for maggio 2013

Lasagne all'Emiliana

La ricetta per fare la besciamella in casa: PRESENTE (clicca QUI per visualizzarla)!
La ricetta per fare il ragù in casa: PRESENTE (clicca QUI per visualizzarla)!
Benissimo! :D
Abbiamo tutti gli ingredienti per preparare uno dei piatti che ci ha resi celebri in tutto il mondo: le LASAGNE!
Solo a nominarle mi viene l'acquolina in bocca, a voi no? Allora non dilunghiamoci troppo e diamo spazio alla star del momento.

Link alla video ricetta:


Ingredienti per 10 persone:
- 800 g di pasta all'uovo verde;
- 400 g di ragù;
- 1L di besciamella;
- 100 g di Parmigiano Reggiano;
- burro;


Preparazione:

Per prima cosa fate cuocere la pasta fresca all'uovo in acqua; basteranno davvero pochi minuti perché si cuocia essendo pasta fresca, all'incirca 2 minuti. Ovviamente potete scegliere di fare la sfoglia in casa, ma il procedimento per le lasagne è alquanto lungo, quindi se trovate un negozio che fa della buona pasta fresca, non abbiate timore e sappiate che il risultato è garantito anche con un piccolo aiutino!

Quando la pasta sarà cotta, potrete scolarla e disporre le strisce di pasta sopra un canovaccio, in questo modo sarà più facile disporle nella teglia; consiglio di bagnarvi le mani sotto l'acqua fredda prima di distendere la pasta, onde evitare scottature inutili.

Bene, passiamo a comporre la lasagna.
Iniziate sporcando tutto il fondo della teglia con un mestolo di besciamella e un cucchiaio abbondante di ragù; quindi disponiamo alcune strisce di pasta coprendo tutta la superficie. Se necessario tagliate la pasta in modo da ottenere strisce della giusta dimensione. Copriamo il primo strato con circa 3 mestoli di besciamella e 5 cucchiai di ragù; in ogni caso la quantità è a vostra discrezione, ma siate generosi, deve risultare bella farcita. Cospargete bene gli ingredienti aiutandovi con il cucchiaio. Finite lo strato con un po' di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Ripetete l'operazione creando 4 o 5 strati di pasta. Completate l'ultimo strato aggiungendo, dopo la besciamella, il ragù e il formaggio, qualche fiocco di burro.

Infornate a 180° C per circa 30-40 minuti. 
E' importante che i bordi della pasta diventino bruno-dorati.

Una volta sfornata, servite subito la vostra lasagna.

Buon appetito!

Posted in , | Leave a comment

La Besciamella

Ci sono ricette base che non si possono dare per scontato (e non lo dice solo il magnifico chef Barbieri ^^)!
Ebbene, oggi aggiungo all'archivio la fatidica ricetta per fare la BESCIAMELLA in casa e vi renderete conto che basta davvero poco per ottenere un'ottima salsa homemade!

Link alla video ricetta:


Ingredienti:
- 1 L di latte fresco;
- 70 g di burro;
- 150 g di farina;
- sale;
- noce moscata q.b.;

Preparazione:

Per prima cosa fate sciogliere il burro in una pentola. Quindi aggiungete la farina e mescolate finché il burro non si sarà assorbito del tutto.

Cominciate ad aggiungere il latte lentamente, un po' per volta. Se usate il latte riscaldato (non bollito, mi raccomando), l'operazione risulterà più facile, ma anche a latte freddo la besciamella vi riuscirà ugualmente, avrete solo bisogno di più olio di gomito :)
Aggiungete il latte, fate assorbire, aggiungete di nuovo, mescolate e fate assorbire. Continute così, facendo cuocere la salsa a fuoco medio basso.

All'inizio potete usare un cucchiaio di legno, quando vedete che il latte e la farina cominciano a formare un composto denso, passate alla frusta per eliminare ogni grumo e mescolate energicamente. Ovviamente, appena aggiungete il latte mescolate piano (non vogliamo cospargere la cucina di besciamella, no?), quindi con forza.
La besciamella deve risultare densa, cremosa, senza grumi.

A questo punto salate e aggiungete la noce moscata grattugiata. Assaggiate per capire la correttezza dei sapori.

Se dovete usare la besciamella in un secondo momento (magari dovete ancora preparare le Lasagne), adagiate della pellicola trasparente sopra alla besciamella, a contatto con la salsa. In questo modo non si formerà nessuna patina in superficie.

Spero che proverete a farla anche voi in casa e che la possiate sfruttare al massimo!

Buon appetito!

Posted in , , | Leave a comment

Zuppa Inglese

Inutile dire che, da orgogliosa emiliana quale sono, la zuppa inglese sia uno dei miei dolci preferiti!
E non è mica facile trovare un ristorante che la riesca fare bene, con le creme belle lente (non vogliamo mica un laghetto di cioccolata o un mattone di crema!) e il biscotto morbido, imbevuto nell'alchermes al punto giusto (ubriacarsi con una zuppa inglese..non mi sembra il caso!).
La mia ricetta è un mix tra gli appunti della mia cara nonna Mari e la ricetta del maestro Montersino per le creme. Risultato: superbe! :)
Non vi resta che provare!

Link alla video ricetta:



Ingredienti:
- 2 pacchi di savoiardi;
- 200 cc di liquore alchermes;
- 50 cc di rum per dolci;
- 50 cc di sassolino;

Per le creme:
- 8 tuorli;
- 200 g di zucchero;
- 250 g di panna liquida;
- 90 g di amido di mais;
- 950 g di latte;
- 25 g di cacao amaro;
- 75 g di cioccolato fondente;


Preparazione:

Per prima cosa inzuppiamo i savoiardi nel mix di alchermes, rum e sassolino. Mi raccomando, quando comprate i savoiardi, accertatevi della freschezza del biscotto; spesso capita di comprare confezioni i cui biscotti in realtà non sono morbidissimi, quindi fate attenzione a questa caratteristica!
Dopo averli inzuppati (mi raccomando, bastano pochi secondi perché si impregnino del liquore al punto giusto), posizionateli nello stampo da budino. Ricopritene il fondo e i lati.

Il prossimo passaggio è quello della crema pasticcera, cliccate QUI per visualizzare la ricetta. Seguite lo stesso procedimento utilizzando le dosi che riportate per la zuppa inglese.

Una volta foderato tutto lo stampo e preparata la crema pasticcera (quella gialla), versiamo metà della crema all'interno dello stampo. Alla restante crema pasticcera aggiungete il cacao amaro e il cioccolato fondente tagliato a pezzettini. Mescoliamo bene a fiamma bassa finché non si sciolgono entrambi i cioccolati. 

Certo, se volete essere ancora più precisi, potete fare due creme pasticcere separate aggiungendo più latte alla crema al cioccolato, in modo da ottenere delle densità simili. In ogni caso vi assicuro che il risultato è stato veramente da leccarsi i baffi, quindi non preoccupatevi!

Bene, ora posizioniamo altri savoiardi inzuppati di liquore sopra lo strato di crema pasticcera classica. Dopo aver posizionato l'ultimo strato di biscotti, versiamoci sopra la crema pasticcera al cioccolato; coprite infine la crema al cioccolato con degli ulteriori savoiardi inzuppati sempre di liquore.

Ora chiudete la zuppa inglese come se i savoiardi fossero i petali di un fiore; dovrete un pochino insistere, perché la crema è morbida e i savoiardi tenderanno ad aprirsi. Aiutatevi con un pennello da cucina, spennellando del liquore tra i biscotti.

Una volta chiusa la zuppa inglese, posizionatevi sopra un piatto; in questo modo, il peso del piatto aiuterà la zuppa inglese ad essere più compatta. Lasciate riposare quindi la zuppa inglese in frigo per ALMENO 4 ore. L'ideale sarebbe prepararla al mattino e servirla per cena.

Vi ricordo che, se volete servire una zuppa inglese ai più piccoli, potete sostituire il mix di liquori con del caffè o con dell'Orzo Bimbo (privo anche della caffeina).

Al momento di servirla, posizionate un piatto piano sopra la zuppa inglese e capovolgetela.
E' un ottimo dolce per le feste natalizie, ma non solo.

Buon appetito! 



Posted in , , , | Leave a comment