Pardulas



Questi sono dei dolcini sardi tipici del Nord durante il periodo pasquale! Sono buonissimi. Io ho provato due modi per farlo (gli ingredienti sono sempre gli stessi) e vi propongo quello che mi ha dato il risultato migliore! Tuttavia devo precisare che mi è stato detto che questa è la ricetta per le Formaggelle (sempre sarde) e che quella per le Pardulas è diversa. Se qualcuno vuole approfondire e chiarirmi le idee, è il benvenuto! :)

Ingredienti per la pasta: 
- 300 g di farina; 
- 2 uova; 
- un cucchiaio di strutto; 
- un cucchiaio di burro ammorbidito; 
- sale; 
Per la crema: 
- 300 g di ricotta di pecora; 
- 150 g di zucchero; 
- la scorza grattugiata di mezzo limone; 
- la scorza grattugiata di mezza arancia; 
- una bustina di zafferano; 
- del latte; 

Preparazione: 
Impastate in una planetaria o direttamente a mano, 250 g di farina (gli altri 50 possono servirci dopo) con le uova, lo strutto, il burro e un pizzico di sale. Quando abbiamo ottenuto una palla liscia, la copriamo con la pellicola trasparente e la facciamo riposare per mezz'ora in frigo. 
Nel frattempo passiamo alla crema: lavoriamo la ricotta con lo zucchero in una ciotola, finchè non risulta cremoso. Aggiungiamo le scorze grattugiate del limone e arancia, quindi sciogliamo lo zafferano in un pò di latte che andremo ad aggiungere alla crema. Dovrà risultare abbastanza soda, non troppo liquida. 
Prendiamo la pasta dal frigo e stendiamola sottile (meno di 0.5 cm). Creiamo con un coppapasta o un bicchiere dei dischetti di 8-10 cm di diametro, che potremo poi allargare con il mattarello se vogliamo una base più sottile e grande. All'interno del disco mettiamo una dose abbondante di crema e tiriamo su i bordi del disco, pinzettiamoli forte con le dita in modo da creare dei cestini con all'interno la crema. Mettiamo le pardulas su una teglia da forno con la carta da forno e cuociamo a 180°C per circa 30-40 minuti. 
Una volta cotte, aspettiamo che si raffreddino e inumidiamo la superficie con un pò d'acqua, quindi spolverizziamo con zucchero a velo o decorazioni colorate. 
Le nostre Pardulas sono pronte per essere gustate! 
Buon appetito!

Link alla video ricetta: Pardulas - Video ricetta

This entry was posted in ,,. Bookmark the permalink.

2 Responses to Pardulas

Leave a Reply